Cynthia Rothrock nasce l’8 marzo (festa delle donne!) del 1957 a Washington (Delaware): è tutt’oggi la più celebre interprete femminile occidentale di film di arti marziali. Nel 2003, come introduzione al dizionario di cinema “VideoHound’s Dragon: Asian Action & Cult Flicks”, la Rothrock stessa racconta la propria vita professionale: usiamo quel materiale per stilarne un ritratto.

Ha trascorso l’infanzia a Scranton, Pennsylvania, e ogni settimana raggiungeva in auto New York per allenarsi con il maestro Shum Leung; dopo quattro ore di allenamento maestro ed allieva se ne andavano a Chinatown dove cenavano e si vedevano un qualche film asiatico. I vecchi film di Hong Kong affascinavano la ragazza, che sognava di poter eseguire lei stessa quelle coreografie.

Ma il cinema era ancora lontano: si allenò duramente e raggiunse molti traguardi. Per cinque anni di seguito fu campionessa di forme, dopo di che si ritirò dalla competizione perché sentiva che non sarebbe mai stata battuta: a tutto il 2003 il suo record infatti è ancora insuperato. Nel 1982 per la prima volta una donna era ai vertici della classifica dei migliori atleti nel campo delle armi maschili. (All’epoca non c’era ancora una categoria femminile.)

Faceva parte del West Coast Demonstration Team di Ernei Reyes, e proprio quest’ultimo un giorno ricevette la notizia che a Los Angeles stavano per ternersi delle audizioni: una compagnia di Hong Kong cercava volti nuovi per film d’azione. Malgrado fosse specificato che si cercavano attori maschi, Reyes volle mandare la Rothrock alle audizioni: la sua intuizione fu vincente, perché la donna fu subito contattata dalla compagnia cinese e messa sotto contratto di tre anni per tre film.

FEFF 17: le prime anticipazioni

Gli organizzatori del Festival del Cinema Asiatico di Udine svelano le prime anticipazioni sulla nuova edizione (24...

Sacha Rosel, 20/03/2015

64. Martial Girls 3. Pink Fighter

Negli anni Novanta le “donne toste” arrivano dagli Stati Uniti ed entrano nello spietato mondo dei combattimenti...

Lucius Etruscus, 19/03/2011

CineFurious: 63. Martial Girls 2. La bella, la bionda e la cattiva

Continua il viaggio fra le “donne toste” nel cinema marziale: è questa la volta di tre grandi nomi, lanciati...

Lucius Etruscus, 12/03/2011