La collana da edicola “Bruce Lee e il grande cinema delle arti marziali” presenta questa settimana uno dei grandi cult movies che hanno creato sia un genere (il gongfu comedy) che una star (Jackie Chan). “Drunken Master” (Jui kuen, 1978) rimane inedito in Italia per più di vent’anni, prima che nel 2003 la Columbia distribuisse anche nel nostro Paese un’ottima e costosissima edizione DVD, ma in tutto il resto del mondo rimane uno fra i migliori titoli sia del genere marziale che di quello comico-marziale. Anche se tecnicamente i film di arti marziali con forti dosi di comicità nascono con registi come Lo Mar e film come “The Spiritual Boxer” (Shen da, 1975) di Liu Chia Liang, è innegabile che questo sottogenere (che alterna gag irresistibili a combattimenti lunghi e a volte spettacolari) acquisti grandissima fama a livello mondiale grazie al “maestro ubriaco” con Jackie Chan. Il quale, però, in fondo non è che un clone... ma andiamo con ordine.

 

57. Gazzetta Marziale 38. Ventaglio bianco

Un altro grande successo di Jackie Chan, una pellicola dove l'attore-regista di Hong Kong dà svariati saggi della...

Lucius Etruscus, 4/12/2010

50. Gazzetta Marziale 31. Lucky Stars 2

Seconda avventura delle “stelle fortunate”: un film comico forse datato ma immancabile per ogni collezionista,...

Lucius Etruscus, 16/10/2010

49. Gazzetta Marziale 30. Lucky Stars 1

Le più divertenti ed esplosive star di Hong Kong in un film che forse non supera la prova del tempo ma rimane un...

Lucius Etruscus, 9/10/2010