A un anno di distanza dallo strepitoso successo di Tutto quel nero [Il Giallo Mondadori n. 3041, ottobre 2011], Cristiana Astori torna a raccontarci una storia imbevuta di suspense e di mistero, in una Torino che di notte gioca con le ombre, mentre di giorno si mostra, e al tempo stesso si nasconde, dietro l'eleganza delle facciate e il fascino a volte ansiogeno delle sue piazze. Susanna Marino, protagonista di Tutto quel rosso [Il Giallo Mondadori n. 3071], sta ancora cercando di sfuggire ai fantasmi incontrati nella sua precedente avventura, quando si ritrova alle prese con una serie di feroci delitti che sembrano, letteralmente, inventati da Dario Argento per punirla, o forse premiarla, per la sua intenzione di scrivere una tesi su di lui.

           

Se in Tutto quel nero la morte era il ricordo allucinatorio di qualcosa di già avvenuto, qui la morte è un evento che accade adesso, nel momento in cui lo vediamo. Se il regista Jess Franco era affascinato dal fantasma, cinematografico e immortale, di Soledad Miranda, qui la cifra stilistica è quella appunto di Dario Argento, con la sua ambizione, non meno ossessiva, di filmare il momento del trapasso, l'istante preciso, immutabile e dilatato, in cui la vita abbandona il corpo della vittima, insieme al sangue che sprizza, rosso e incandescente come un'eruzione lavica.

Leggere questo romanzo è come rivedere gli spezzoni più angosciosi di Profondo rosso, con nelle orecchie l'eco della colonna sonora ritmata e incalzante dei Goblin, la stessa che Claudio Simonetti, con il supporto dei Daemonia, ha eseguito dal vivo nel luglio 2009, per accompagnare una proiezione speciale del capolavoro di Argento, presentata in diretta dall'autore proprio in piazza CLN, a Torino, la stessa in cui David Hemmings, nei panni di Marcus Daly, assiste alla morte della medium Helga Ulmann dietro i vetri della finestra.

30 giorni di notte 2: Cristiana Astori

Intervista con la premiata autrice di noir ed horror, nota traduttrice dei romanzi di Dexter nonché conoscitrice...

Lucius Etruscus, 14/05/2013

Tutto quel rosso, una sinfonia di sangue

Un killer che uccide con una mannaia, una ragazza che soffre di narcolessia, una città che Dario Argento ha...

Antonino Fazio, 28/12/2012

Tutto il rosso di Cristiana Astori

Intervista all’autrice torinese che torna ad ammaliare i lettori del Giallo, contagiandoli con tutto il suo rosso

Lucius Etruscus, 6/12/2012