Arriva a compimento una collana che ha già scritto la storia delle uscite da edicole: “Bruce Lee e il grande cinema delle arti marziali”, firmata Gazzetta dello Sport e Stefano Di Marino, ha finalmente presentato al grande pubblico il meglio della produzione marziale uscita in lingua italiana, operazione che mai nessuno prima d’ora aveva tentato, preferendo ripiegare su infimi prodotti a basso costo che hanno contribuito ad affossare ancora di più la già bassa considerazione del pubblico italiano nei confronti di un genere che, in definitiva, è conosciuto pochissimo.

Come ultima uscita è stato scelto un documentario esplosivo che racconta la vita e l’opera di Bruce Lee dalla nascita fino alla prematura scomparsa, puntando tutto sull’aspetto cinematografico della sua attività, citando en passant altre sue attività (come quella di maestro di arti marziali) e aspetti familiari, e infine tacendo (per fortuna!) sugli aspetti folkloristici ed “esoterici” che troppo spesso vedono un eccessivo risalto.

Bruce Lee: The Legend” è un ritratto non oggettivo, ovviamente: è un’apologia, non una biografia, ma è un peccato che si può facilmente perdonare. Il film tende verso la “santificazione” di un Lee puro di cuore e di spirito, così come ce ne parlano le memorie della moglie Linda Lee Caldwell e il film “Dragon: la storia di Bruce Lee”:

50. Gazzetta Marziale 31. Lucky Stars 2

Seconda avventura delle “stelle fortunate”: un film comico forse datato ma immancabile per ogni collezionista,...

Lucius Etruscus, 16/10/2010

49. Gazzetta Marziale 30. Lucky Stars 1

Le più divertenti ed esplosive star di Hong Kong in un film che forse non supera la prova del tempo ma rimane un...

Lucius Etruscus, 9/10/2010

48. Gazzetta Marziale 29. Project A

Un grande classico del cinema di Hong Kong che ha cementato il già esplosivo successo internazionale di Jackie Chan...

Lucius Etruscus, 2/10/2010