Il fuoco non perde mai è il titolo di un racconto action-thriller di Dario Tonani, questo mese in coda al romanzo Balkan bang! di Alberto Custerlina, in edicola per Segretissimo. Vero e proprio corsaro dei generi, Tonani è un autore molto prolifico, la cui produzione annovera diversi racconti (fra gli altri, possiamo ricordare il racconto horror futuribile Necroware, apparso nell’antologia In fondo al nero, curata da Gianfranco Nerozzi per Urania), e due romanzi – usciti sempre sotto l’egida della collana mondadoriana – Infect@L'algoritmo bianco, sospesi tra la fantascienza e il noir.  

Il crossover, la fusione tra generi letterari, è una pratica controversa, sostenuta da uno stuolo di autori e lettori quanto avversata da un folto popolo di detrattori, da individuare soprattutto tra gli appassionati più oltranzisti. Dario Tonani, fresco di pubblicazione di quest’ultima – folle e allo stesso tempo affilata – scheggia contaminata, soddisfa la curiosità di entrambe le fazioni raccontando perché a un autore di fantascienza viene voglia di cimentarsi con l'action thriller e se, una volta tentato l'esperimento, si riesce a tornare indietro: "Perché? P

Dario Tonani il "nero"

Anche il celebre autore di fantascienza, apprezzato a livello internazionale, si “tinge di nero” e racconta a...

Lucius Etruscus, 13/09/2012

Dario Tonani il "nero"

Direttamente da un Segretissimo arriva, in una nuova edizione digitale, un prezioso racconto noir del creatore di...

Lucius Etruscus, 13/09/2012

Al Custerlina

Intervista con l’autore di Trieste che, con il recente “Cul-de-sac”, si conferma scrittore più nero del nero

Lucius Etruscus, 20/10/2011