In un estate cinematografica che punta tutto su Harry Potter per i moderatamente entusiasti del genere rimane ben poco da gioire, e quando si è presi dal desiderio di vedere qualcosa che freghi almeno un po’, non resta che rassegnarsi al  videonoleggio per ripescare qualche pellicola, volontariamente trascurata durante la stagione fredda, o rivedere film degli anni scorsi.

In questi giorni afosi, infatti,  La schermitrice si è rivista volentieri due film di Cronenberg: A history of violence e La promessa dell’assassino che hanno per protagonista l’indimenticato Aragorn del Signore degli anelli.

Per riuscirci ha dovuto rinnovare la tessera del videonoleggio scaduta da anni, seppur inizialmente allettata dalla proposta “Offerta luglio-agosto: con soli 10 euro in visione gratis (?) un DVD  al giorno  per  un mese!”

Salvo accorgersi che, dopo una breve occhiata per consultare il nutrito ma lentissimo elenco di titoli (tutti i film commerciali dal tempo delle bighe a oggi) la macchinetta computerizzata comincia a sottrarre 20 centesimi per ogni minuto di consultazione e praticamente dopo soli  4 DVD ci si ritrova con la tessera completamente svuotata…

Ma se queste due pellicole vi sono sfuggite, approffittatene! Ne vale la pena. Avvincono senza  tregua dall’inizio alla fine. Le signore poi apprezzeranno le vigorose natiche di Viggo Mortensen generosamente in mostra sia in A history a violence, in un erotico amplesso rubato alla bella Bello sulle scale (molto apprezzata anche dai signori nella seduzione iniziale in tenuta da collegiale), che ne La promessa dell’assassino nella lotta  a corpo nudo nella sauna. 

La promessa dell'assassino

Dopo "Ti sto guardando" e "L'amica perfetta", torna un'autrice britannica mozzafiato

Lucius Etruscus, 3/02/2020

Guida TV 17-19 maggio

Palinsesto studiato da ThrillerMagazine per passare il week-end all’insegna di tutti i colori del thriller in TV

Lucius Etruscus, 17/05/2013

FEFF 11 - ONE MILLION YEN GIRL

Un percorso femminile verso la libertà

Sacha Rosel, 29/06/2009