Da luglio è in libreria A cena con l'assassino sette delitti per Sherlock e sette ricettine al veleno (Romano Editore, collana Palcoscenico, pp 107, Euro 10.00), della giallista toscana Paola Alberti.

Si tratta della pubblicazione di sette pièce di altrettante “cene con delitto” messe in scena dalla Compagnia del Delitto nelle sue tournèe. La Compagnia è stata fondata dalla Alberti cinque anni fa e questo libro materializza la meritoria volontà dell'autrice di “sdoganare” il genere del “murderparty”, nato in Inghilterra nei lontani anni Venti, dal ghetto dell'autoreferenzialità in cui in Italia è costretto. E la Compagnia del Delitto si rivela coerente in quest'operazione. Già citata nel 2006 anche nella guida Dizionoir di ThrillerMagazine come compagnia specializzata in questo tipo di intrattenimento, dalla sua nascita propone in tutta Italia solo testi drammaturgici originali e sempre diversi, tenendosi lontana dalla tendenza imperante in molte compagnie di replicare all'infinito lo stesso spettacolo “perché tanto il giallo tira in ogni caso”. E A cena con l'assassino sette delitti per Sherlock e sette ricettine al veleno si propone anche come un libro-gioco in cui le soluzioni dei thriller-enigmi presentati ai lettori si devono scoprire nelle ultime pagine, pubblicate sottosopra, come succede per le soluzioni dei rebus della Settimana Enigmistica. Paola Alberti ci tiene a sottolineare che, come la Settimana Enigmistica è il settimanale che vanta il maggior numero di tentativi di imitazione, anche la Compagnia del delitto vanta molte “revisioni” del suo modello. Ma torniamo al libro che vuole essere dichiaratamente leggero, un libro “da ombrellone”.

E così leggendolo si scopre che Sherlock non è il più noto Holmes ma un investigatore toscano che ama tanto il mondo anglosassone e i metodi di Scotland Yard, che le ricettine a cui si fa riferimento nel titolo non sono altro che perfide misture per eliminare con tanta ironia i nemici, elencate con meticolosità, che il bravo Luca Crovi ha curato, divertendosi, la prefazione dopo aver visto un paio di “cene con Sherlock” proposte dalla Alberti.

Invito a cena con delitto

In scena un nuovo thriller della scrittrice Paola Alberti con la Compagnia del Delitto

Redazione, 3/07/2014

Cena con delitto in "Compagnia"

Un delitto a tavola a cura della compagnia diretta da Paola Alberti. Alle indagini, uno Sherlock interpretato da...

Redazione, 6/02/2014

Notte di pioggia

Cena con delitto a Milano tratta da un soggetto di Elena Vesnaver

Redazione, 4/05/2010