Il gusto del delitto è il titolo dell’antologia, curata da Sandro Toni, appena uscita per iniziativa dell’Assessorato Agricoltura della Regione Emilia-Romagna ed edita da Leonardo Publishing. Quattordici fra i più famosi giallisti e scrittori emiliano-romagnoli - Eraldo Baldini, Danila Comastri Montanari, Marcello Fois, Licia Giaquinto, Carlo Lucarelli, Loriano Macchiavelli, Valerio Massimo Manfredi, Gianni Materazzo, Maurizio Matrone, Gian Piero Rigosi, Sandro Toni, Valerio Varesi, Grazia Verasani e Simona Vinci - e un celebre cantautore col talento del giallista - Francesco Guccini -, hanno scritto un racconto inedito costruendolo intorno a un vino o a un cibo dell’Emilia-Romagna.

Acetaie, fattorie o caseifici della nebbiosa pianura padana hanno fatto da ambientazione a buie e a volte grottesche vicende dipanate intorno a un prodotto tipico della food valley: pesche, aceto balsamico, parmigiano-reggiano, lambrusco, prosciutto e mortadella sono così divenuti il viatico succulento  per la creazione di nuove storie e di incredibili delitti.

 

Abbiamo rivolto agli autori la medesima domanda:

Qual è il trait d'union tra la piacevolezza del cibo assegnato e il delitto consumato?

Ecco le risposte:

Eraldo Baldini, autore del racconto A volte sbagliano. Il prodotto tipico assegnato è la piadina romagnola.

Festa Cantiere ZoccaNoir – I Edizione

Tre giorni di incontri fra autori, appassionati di genere e lettori

Redazione, 28/08/2015

Mal'aria e Le valli della paura

Il 14 e 15 aprile su RaiUno andrà in onda in due puntate il film "Mal'aria" tratto dal romanzo omonimo di Eraldo...

Redazione, 6/04/2009

Il gusto del delitto

Marilù Oliva, 10/01/2009