La Guerra Fredda è finita da ventitré anni. Quella delle spie è stata un’epopea parallela nella partita geopolitica. Viaggiavano in incognito, con appuntamenti a rischio nelle città deputate dei loro traffici. Per un itinerario da appassionati, si propongono quattro capitali europee che sembrano ideali per le operazioni segrete, vere e fittizie. A partire da Berlino, dove un tempo sorgeva il Muro. Proseguendo poi per Londra, dato che gli inglesi detengono storicamente il primato dell’intelligence. Quindi la Parigi decisa a non abbandonare le ambizioni colonialiste. Infine Vienna, crocevia cosmopolita, anche oggi che l’impero asburgico si è infranto. Sarà un viaggio dalle prospettive che le agenzie turistiche non suggeriscono.

Nella notte fra il 12 ed il 13 agosto 1961, cominciò la costruzione del Muro di Berlino. Solamente filo spinato, sembrava. Ma dal 15 agosto si videro già le prime componenti di pietra e cemento armato di quello che Horst Sindermann, eminente politico della Repubblica Democratica Tedesca, definì antifaschistischer Schutzwall, barriera di protezione antifascista. Il mondo si ritrovava con una linea di separazione tracciata a Berlino. Inevitabile che la prima tappa del viaggio fra le località delle spie sia la capitale tedesca, dove il conflitto fra le grandi potenze divenne un’epica senza eroi, perché a quelli che operarono nell’ombra, da un lato e dall’altro, non restò che il proprio sacrificio.

STATE LASCIANDO IL SETTORE AMERICANO, avvertiva una scritta in inglese, russo, francese e sotto in tedesco, a caratteri molto più piccoli, come se fosse la lingua meno importante. Era il Checkpoint Charlie, il principale punto di passaggio attraverso il muro, nella Friedrichstrasse, a Berlino. Quando il portale fu rimosso, il 22 giugno 1990, la città e la Germania furono finalmente restituite a se stesse.

Omicidio a Berlino

I segreti di una città avvolta dal mistero

Lucius Etruscus, 21/03/2016

L'uomo di Berlino

Nel 1943 a Sarajevo in una villa vengono trovati morti  la proprietaria, una nota regista e un...

Pino Cottogni, 9/03/2016

Omicidio a Istanbul

I segreti di una città avvolta dal mistero. Un thriller rivelazione acclamato dalla critica americana: arriva in...

Lucius Etruscus, 20/09/2013