Jonathan Carroll è giustamente considerato uno scrittore originale e vanta moltissimi ammiratori.

Per merito della Fazi Editore anche il lettore italiano può godere dei suoi scritti che spaziano tra il fantastico, la fantascienza, l'horror e altro, tanto che molti suoi romanzi, sempre interessanti e avvincenti, hanno una difficile collocazione, infatti i suoi scritti hanno sempre un qualcosa di indescrivibile che affascina il lettore e lo tiene avvinto alle pagine delle sue opere, e questa caratteristica la ritroviamo in pieno anche nel romanzo che arriva ora in libreria con il  titolo L'assenza (After Silence, 1992).

L'autore è nato nel 1949 ed è cresciuto a New York. Si è laureato alla Rutgers University nel 1971 e nello stesso anno si è sposato con Beverly Schreiner. Dopo aver insegnato inglese presso un liceo per alcuni anni, si è trasferito a Vienna e anche qui ha insegnato inglese all'American International School. Da tempo si dedica totalmente alla scrittura ed è autore di quindici romanzi e molti racconti.

Il suo racconto Friend's Best Man (1988) e la sua collezione The Panic

Io sono Jonathan Scrivener

Quale segreto si cela dietro la scomparsa di Jonathan Scrivener? Il suo segretario personale, assunto senza averlo...

Pino Cottogni, 31/05/2016

[110] ITALY – Jonathan Holt

Jonathan Holt, Sconsacrato, Roma, Newton Compton, 2014, “Gli Insuperabili”, n. 80 (ed. or. The...

Massimo Carloni, 15/07/2015

Jonathan Steele Noir

Il ritorno di Jonathan Steele in una graphic novel dalle tinte fortemente noir

Redazione, 16/01/2013