Sua Altezza Serenissma torna questo mese in edicola con la sua 48ª avventura: Maratona a Spanish Harlem (Marathon à Spanish Harlem, 1977) Segretissimo SAS n. 70, apparso originariamente nella collana Segretissimo (n. 758) nel lontano 1978.

    

Dalla quarta di copertina:

Una polveriera pronta a esplodere. Il quartiere portoricano di Spanish Harlem, a New York, è davvero il posto più caldo al mondo, da quando un terrorista inafferrabile come Juan Carlos Diaz l’ha scelto come nascondiglio. Da quelle parti non è poi troppo strano che una poliziotta seminuda si nasconda in un confessionale mentre il prete consegna a tre gangster un giovane portoricano che si era rifugiato in chiesa. Il problema, semmai, è che il ragazzo viene fatto letteralmente esplodere con un candelotto di dinamite, e soprattutto che era un informatore dell’FBI. Diaz lo ha eliminato prima che potesse tradirlo. Perciò è ora che qualcuno trovi lui per restituirgli il favore. La CIA ha la persona giusta per questo genere di lavoretti. Al secolo si chiama Malko Linge, ma per tutti è il Principe delle Spie. Uno che non si fermerà finché non avrà la testa di Juan Carlos Diaz.

    

Maratona a Spanish Harlem

Licenza di uccidere per Malko Linge

Lucius Etruscus, 15/02/2019

SAS 200: la fine di un'epoca

L’ultima missione di Malko Linge

Lucius Etruscus, 7/07/2015

Fuga da Amburgo

Cortina di piombo per Malko Linge

Lucius Etruscus, 5/08/2014