Torna in edicola una storica avventura di Sua Altezza Serenissima Malko Linge, la 58ª dal titolo Assedio a Budapest (Piège à Budapest, 1980), già apparsa nel 1980 in Segretissimo (n. 878) e nel 1988 in Giro del Mondo con SAS (n. 48).

Questo mese la collana mondadoriana Segretissimo SAS lo ripresenta al pubblico.

Per sapere tutto sulle pubblicazioni italiane con il personaggio di Malko Linge, arrivano in soccorso gli Archivi di Uruk.

Dalla quarta di copertina:

La giovane interprete, bruna e sensuale, ha fascino da vendere e il compagno Suslov, in visita ufficiale a Budapest, non resta insensibile. Avrà modo di pentirsi della propria leggerezza alla fine della serata, quando la Mercedes su cui viaggia verrà intercettata da due uomini, il suo autista riceverà un paio di proiettili in testa e lui stesso troverà una sgradita sorpresa sul sedile accanto a sé. Una brutta avventura per un incauto turista qualsiasi? Purtroppo Suslov è nientemeno che il ministro degli Interni sovietico, e al Cremlino la notizia del suo sequestro non viene accolta molto bene. Da Mosca accusano la CIA ed esigono un immediato rilascio, minacciando gravi conseguenze. L’Agenzia, innocente una volta tanto, promette collaborazione, ma in realtà vorrebbe mettere le mani sul politico russo. E Malko Linge è il solo agente corazzato a sufficienza per una missione così scottante sullo scacchiere della Guerra Fredda. Al Principe delle Spie l’arduo compito di evitare che sia anche l’ultima.

SAS Assedio a Budapest

Dossier ungherese per Malko Linge

Lucius Etruscus, 17/12/2019

SAS 200: la fine di un'epoca

L’ultima missione di Malko Linge

Lucius Etruscus, 7/07/2015

Fuga da Amburgo

Cortina di piombo per Malko Linge

Lucius Etruscus, 5/08/2014