Nel lungo viaggio di NarraMondo nell’editoria italiana per l’infanzia non potevamo non incontrare un autore istrionico, imprevedibile, sorprendente e geniale, un Inventore di storie degno di nota e uno scrittore professionista che è riuscito in meno di dieci anni a sfornare quasi quaranta libri per ragazzi. Noto ai più piccoli come il creatore di Klincus Corteccia (Mondadori) è coautore, insieme a Pierdomenico Baccalario delle fortunatissime serie gialle per ragazzi “I gialli di vicolo Voltaire” e “Sherlock, Lupin ed io” (Il Battello a vapore) e insieme a Manuela Salvi de “I romanzi del Professor Focussen” (Mondadori). Di pochi giorni fa la sua ultima fatica letteraria “La scoperta del Polveregno” (Fanucci, con Lucia Vaccarino), si tratta dell’alessandrino Alessandro Gatti che ci ha dedicato del tempo prezioso permettendoci di conoscerlo meglio.

I nostri “informatori” ci dicono che da piccolo eri un appassionato lettore di Agatha Christie. Quanto ha influito il suo stile nella tua scrittura? Cosa c’è di lei nelle tue fortunate serie gialle: I misteri di Vicolo Voltaire Sherlock, Lupin e io?

Ebbene sì. E’ curioso, ma da piccolo saltai a piè pari la letteratura per ragazzi e m’innamorai subito dei romanzi della Christie, dei suoi villaggi nello Yorkshire, delle sue brughiere, dei suoi colonnelli in pensione ecc. ecc. Mi piace poi pensare di avere “ereditato” dalla mia beniamina di quei giorni lontani una certa ironia sorniona che ogni tanto fa capolino nei gialli per ragazzi che ho scritto. Che questo sia poi successo davvero è, naturalmente, tutto da vedere!

Molte delle tue pubblicazioni sono collaborazioni con più scrittori: come si scrive un romanzo a più mani?

Dipende dalle mani in questione, immagino. Nel mio caso il processo è più o meno sempre questo: una trama delineata nei suoi tratti principali insieme al coautore, possibilmente davanti a una buona birra, divisione del lavoro, scrittura, e infine revisione e limatura finale.

 

Diabolik Magnus: Come cani e gatti

Lo speciale annuale della Astorina questa volta sarà dedicato a cinque avventure "diabolike" con protagonisti...

Redazione, 27/05/2021

Ai gatti piace il delitto

Anche gli assassini hanno nove vite

Lucius Etruscus, 10/07/2019

Misteri coi baffi. Chi ha rapito il re dei fornelli? di Alessandro Gatti e Davide Morosinotto

Le trovate letterarie e avventurose si susseguono frenetiche, strappando sorrisi e risate, ma tenendo sempre stretti...

Igor De Amicis e Paola Luciani, 6/03/2014