Il personaggio di Nero Wolfe resta uno degli investigatori privati più affascinanti della storia della letteratura poliziesca, insieme a tutta la sua compagnia: il braccio destro nonché segretario, tirapiedi e biografo Archie Goodwin, il cuoco e maggiordomo belga Fritz Brenner, il giardiniere "balio" delle orchidee Theodore Horstmann, l’ispettore Fergus Cramer della Squadra Omicidi, gli occasionali investigatori Saul Panzer, Fred Durkin e Orrie Cather.

Incredibilmente grasso, incredibilmente indisponente, incredibilmente capriccioso e incredibilmente vanitoso, ma incredibilmente astuto, Nero Wolfe - quando non è impegnato a mangiare, a curare le sue orchidee o a leggere i suoi libri - è un genio nello smascherare i criminali, senza mai dover uscire dalla sua casa di arenaria sulla trentacinquesima strada ovest di New York, comodamente seduto alla sua scrivania a sorseggiare birra o impegnato con le sue orchidee nella serra al terzo piano.

 

Nero Wolfe colpo di genio

Nero Wolfe colpo di genio

Fabio Lotti, 22/03/2016

Colpo di genio per Nero Wolfe

Tre omicidi à la carte per il grande investigatore

Lucius Etruscus, 16/03/2016

Troppe donne per Nero Wolfe

Nero Wolfe e i segreti di Wall Street

Lucius Etruscus, 1/07/2015