Arrivano in edicola i due Classici del Giallo Mondadori di aprile, e subito troviamo una graditissima sorpresa: dopo 54 anni di assenza, viene finalmente ristampato Cinque strade per il delitto (Five Roundabouts to Heaven, 1953) di John Bingham, apparso nelle edicole italiane per la prima (e unica) volta nella serie “I Romanzi del Corriere” n. 50 (1959), con il titolo Cinque strade.

         

Dalla quarta di copertina:

Io sono sempre stato migliore di Philip Bartels, in tutto. Incidentalmente, sono un assassino. O meglio, sono uno che ha commesso impunemente il suo delitto sotto gli occhi di un funzionario di polizia. Ma questo nulla toglie al valore della mia testimonianza. Philip Bartels era un enigma per tutti, tranne che per me. Io sono l’unico in grado di ricostruire fin nei minimi dettagli i fatti in cui è stato coinvolto, perché conoscevo bene tutti i protagonisti della vicenda. E poi ventotto anni sono un tempo sufficiente per riuscire quasi a leggere nella mente di una persona. Io ci sono riuscito, con lui. So come e cosa pensava. C’è un solo mistero che mi ha sempre sconcertato: per quale motivo Philip Bartels abbia fatto quello che ha fatto. Finché non l’ho scoperto.

        

John Bingham (1908-1988), inglese, esordisce come autore di detective novels nel 1952 con Mi chiamo Michael Sibley. A questo romanzo, narrativamente innovativo e insolitamente crudo per l’epoca nel rappresentare i metodi investigativi della polizia, ha fatto seguire numerosi altri titoli, tra i quali anche thriller e spy story. Durante la Seconda guerra mondiale ha lavorato nel controspionaggio britannico, e a lui si è ispirato John le Carré per il personaggio di George Smiley.

         

All’interno, il racconto L’imbrattatele di Pietrasanta di Marco Phillip Massai.

          

Ventimila hanno visto

Direttamente dagli anni Trenta, torna in edicola un altro grande classico di Ellery Queen

Lucius Etruscus, 13/06/2019

Dieci incredibili giorni

Gruppo di famiglia in un inferno

Lucius Etruscus, 25/07/2016

Esperimenti deduttivi di Ellery Queen

Sedici sfide per una mente superiore

Lucius Etruscus, 17/11/2015