Dal 26 luglio prossimo arriverà in libreria il romanzo d’esordio del misterioso autore statunitense che si nasconde dietro lo pseudonimo di Ethan Cross. La Newton Compton infatti sta per portare in Italia il thriller più caldo dell’estate, definito come una fusione fra Il silenzio degli innocenti e Bourne Identity: Il castigo degli innocenti (The Shepherd, 2011).

   

Francis Ackerman è fuggito da un ospedale psichiatrico di massima sicurezza. Il suo unico obiettivo è uccidere, e i più deboli sono le sue prede preferite.

Adora giocare con le sue vittime e, prima di concedere loro la morte, gli piace vederle agonizzare. Poi fugge nella notte, lasciando dietro di sé una scia di sangue e terrore. Marcus Williams, invece, è un ex poliziotto tormentato da un passato difficile. È sempre dalla parte degli indifesi ma è spietato con i nemici. Ha appena ereditato una tenuta nel Texas meridionale e finalmente conta di lasciarsi alle spalle i suoi incubi e iniziare una nuova vita. Ma il destino gli farà incontrare Ackerman. Perché solo un uomo come Marcus può fermare il folle assassino prima che colpisca ancora. E così, suo malgrado, Marcus si ritroverà al centro di un gioco sanguinoso e spietato, in cui per stanare il nemico dovrà sottostare alle sue regole. Ma presto scoprirà che Ackerman non è l’unico a volerlo morto...

   

Ecco l’incipit del romanzo:

«Jim Morgan osservò i riflessi della sirena della macchina di pattuglia danzare sulla vetrina dello sperduto distributore di benzina. Si sforzò di guardare all’interno, oltre le ombre misteriose e inquietanti. Nonostante la centrale avesse parlato di una semplice rapina di routine, non sapeva perché, ma una paura profonda, per quanto irrazionale, si era insinuata tra le pieghe della sua coscienza. Non riusciva a spiegarsi a cosa fosse dovuto – istinto da poliziotto, intuito o premonizione – ma aveva la chiara percezione che ci fosse qualcosa che non andava. Inspirò profondamente ed espirò piano e a lungo. Uscendo dall’auto, scacciò via la sensazione che qualcosa di terribile lo stesse aspettando.»

  

Ethan Cross è lo pseudonimo di uno scrittore che vive nell’Illinois con la moglie e due figlie. A differenza dei sui compagni di classe, da piccolo Ethan Cross dichiarava di non voler diventare un poliziotto o un pompiere, desiderava solo scrivere le storie di poliziotti e pompieri. E il suo sogno si è realizzato: Il castigo degli innocenti, primo romanzo di una fortunata serie, è diventato un bestseller negli Stati Uniti. Per saperne di più: www.ethancross.com

   

Per maggiori informazioni e per un’anteprima gratuita, ecco il link: http://blog.newtoncompton.com/il-castigo-degli-innocenti/

  

Il castigo degli innocenti di Ethan Cross (Newton Compton - Nuova Narrativa Newton n. 361), 384 pagine, euro 9,90 - ISBN 978-88-541-3973-2 - Traduzione di Lucio Carbonelli

   

Io sono il castigo

Un nuovo caso per Manrico Spinori, magistrato romano e melomane incallito

Lucius Etruscus, 23/06/2020

La fortezza del castigo

Può veramente un manoscritto cambiare il corso della storia? Un grande thriller storico

Lucius Etruscus, 12/04/2018

Il canto degli innocenti

Susanna Daniele, 22/05/2015