Il 27 gennaio 2011 sarà in libreria la seconda indagine del commissario Lupo Belacqua, “il poliziotto più cafone d'Italia”. Il nuovo romanzo di Mario Spezi s'intitola La moneta del potere ha sempre tre facce: cadaveri offshore per il commissario Belacqua (Barbera Editore “Radio Londra”, pp. 191, Euro 14,90).

Il romanzo s'apre con un omicidio tanto clamoroso quanto sadico: un killer uccide una consigliera di maggioranza proprio nella sede della Regione Toscana alla vigilia del suo preannunciato voto contrario al nuovo piano del commercio che avrebbe dovuto sanzionare la trasformazione di una ex area industriale, di fatto bloccando un affare di miliardi e le conseguenti tangenti. Lo stesso killer è poi costretto ad uccidere una guardia giurata che ha visto troppo e che probabilmente è in possesso di qualcosa di compromettente.

I due delitti portano Belacqua sulle tracce del misterioso “Ragno”, l’uomo che starebbe dietro al grosso affare, così come dietro a quasi tutti i grandi intrighi fiorentini. Il Ragno è di nascosto corteggiato da tutta la Firenze che conta: ciò comporta fatalmente che Belacqua sia ostacolato da vari personaggi ufficiali, che costruendo false prove finiranno per incastrarlo. Messo sotto accusa e persino arrestato, il poliziotto riuscirà ad evadere dal tribunale dove è stato condotto per l'udienza di convalida dell'arresto...

Nel buio di una notte di luglio

Nell'ultimo romanzo di Mario Spezi si narra della misteriosa storia della Circe della Versilia

Graziano Braschi, 6/06/2012

Tu sei il male a Firenze

Presentazione dell'ultimo romanzo di Roberto Costantini

Graziano Braschi, 11/10/2011

Dolci colline a Firenze

Un’indagine estrema del commissario Lupo Belacqua alla libreria Melbookstore di Firenze

Redazione, 1/12/2009