Il 12 aprile presso il ristorante il Cigno Nero di Montechiarugiolo nel corso di una cena a tema sul fenomeno 007 James Bond Stefano Di Marino, Andrea Carlo Cappi e Gianfranco Nerozzi si sono alternati in un reading dei loro più recenti lavori (Il tesoro dei lupi per Di Marino, Hydra Crisis 3 per Nerozzi e l’accoppiata Nightshade e Mondo Bond 2007 per Cappi) seguito da una discussione sui rapporti della spy-story italiana e il modello di Fleming. Discussione introdotta dallo scrittore Andrea Villani (Malvasia tropicale e presto una novità di cui daremo notizia al momento opportuno…). Tra le immagini ispirate a 007 di Giovanni Crivello e un’ottima cena annaffiata… abbondantemente con vini della casa e immancabili martini dry “agitati e non mescolati”, ne è uscito un panorama variegato e vivace della spy-story italiana che ovviamente non rinnega i suoi motivi ispiratori ma, sempre di più, si rivolge a scenari nostrani, legati alla cronaca e all’attualità. Di questo sembrano essersene accorte anche titolate riviste come L’EUROPEO che dedica un numero monografico sullo spionaggio reale e immaginato in edicola in questi giorni.

Noi siamo Legione - parte 1

A sette anni di distanza dalla precedente antologia "Legion", è uscita nelle edicole “Noi siamo legione”,...

Elio Marracci, 10/08/2015

Continuum

Il nuovo romanzo di Gianfranco Nerozzi

Redazione, 3/07/2012

Tiro al Professionista

“Perché leggi IL PROFESSIONISTA?” Questa è la domanda che ho posto a svariati autori, addetti ai lavori e...

Fabio Novel, 21/07/2010