Simone Sarasso scrive, scrive, scrive. Inventa storie, mondi, trame, intrecci, uomini bastardi e donne lascive, fottuti criminali e viscidi speculatori, freddi assassini e nuovi mafiosi. Una realtà parallela che getta una luce tremolante e cattiva sui nostri segreti, sui segreti di un Italia povera e ricca, viziosa e virtuosa, una vergine puttana che affiora pagina dopo pagina, con uno stile forte e dinamico, di grande impatto emotivo, che lega alla pagina, disturba, convince, affascina.

Sarasso (classe 78) si è imposto all’attenzione dell’editoria italiana con lo splendido Confine di Stato (Marsilio, 2007 – finalista al premio Scerbanenco), il primo volume della sua personale rivisitazione della storia italica, a cui ha fatto seguito Settanta (Marsilio, 2009) e il recentissimo Il Paese che amo (Marsilio). Scrive per vari media, dal fumetto alla tv, al web, si è cimentato nel romanzo storico per Rizzoli (Invictus e Colosseum, entrambi 2012) e ci sta preparando per il futuro crudelissime novità.

Per l’uscita del suo ultimo lavoro Il Paese che amo, abbiamo deciso di dargli un po’ fastidio e di rivolgergli alcune domande a brutto muso. Speriamo abbia apprezzato…

Il Paese che amo… di cosa si tratta?

Il Paese che amo è il terzo volume della mia Trilogia Sporca dell’Italia, un romanzo sul lato oscuro degli Ottanta e (in parte) dei Novanta. C’è dentro di tutto, dalle bombe di mafia alle mazzette di Stato, dal sesso in cambio di potere all’ineluttabile viceversa. Basta elencare i protagonisti per raccontare un bel pezzo di questa storia maledetta: Ljuba Marekovna, pornostar e parlamentare; Domenico Incatenato, giudice titolare dell'inchiesta "Mani Pulite"; Salvo Riccadonna detto Dracula, mafioso dal cuore di ghiaccio e dal tritolo facile; Tito Cobra, segretario del Partito Socialista Italiano; e naturalmente, last but not least, Andrea Sterling, l'Uomo Nero, il cane da guardia dello Stato.

 

Segnali da Plutonia 13

Nuovo appuntamento con le segnalazioni dal mondo dell’editoria digitale

Alessandro Girola, 9/12/2014

Ljuba e lo sceicco

Un racconto inedito gratuito e un’anteprima del primo capitolo del nuovo romanzo di Simone Sarasso “Il Paese che...

Lucius Etruscus, 20/09/2013

Simone Sarasso a Orrori in villa

Incontro con Simone Sarasso a Villa Bottoni. Migliarino 01 luglio 2010. Festival di Letteratura Noir presso Villa...

Alessandra Marrazzi, 2/07/2010