In libreria troviamo in questi giorni il  romanzo La macchia del peccato (Train d'enfer pour Ange rouge, 2003) di Franck Thilliez, autore che in Francia ha avuto un enorme successo.

Questo è il terzo romanzo che viene pubblicato in Italia dopo lo splendido La stanza dei morti e il claustrofobico Foresta nera, romanzi che sono stati accolti con grande favore anche dai lettori italiani.

Nel campo del thriller Frank Thilliez è un autore che possiamo definire "giovane", ma il suo primo romanzo La chambre del morts  del 2005 è stato definito come "la risposta europea al Silenzio degli innocenti". Con questo romanzo ha vinto i premi Prix des lecteurs, Quai du polar 2006, e Prix SNCF du polar français 2007, c'è stato anche nel 2007 la trasposizione nel grande schermo diretta da Alfred Lot.

Indubbiamente lo scrittore ha tutte le carte in regola per piacere ai lettori portando un vento nuovo alla narrativa gialla, una freschezza tutta sua rispetto alle opere dei grandi autori americani, le sue opere ci ricordano romanzi di scrittori come Maxim Chattam e anche Jean-Christophe Grangè.

Nel presente romanzo seguiremo le vicende di Franck Sharko, commissario di polizia al quale è scomparsa la sua giovane moglie, svanita nel nulla e lui la cerca da sei mesi afflitto da sensi di colpa, continua a cercarla e spera sempre in un suo ritorno, nel contempo  deve indagare su di un feroce serial killer. Una storia originale e affascinante che si svolge tra le cave di granito della Bretagna e nei bassifondi di Parigi.

L'autore è nato in Francia ad Annecy nel 1973, é un ingegnere

Peccato Mortale per De Luca

C'è una macchia nel passato del commissario De Luca, qualcosa che lo ha reso ricattabile e lo ha costretto,...

Redazione, 18/09/2018

Peccato mortale

Torna a indagare la detective Lindsay Boxer, aiutata dalle sue tre amiche. Loro sono le uniche socie di un club...

Pino Cottogni, 8/02/2017

Progetto peccato

Torna a investigare Jeremy Logan scienziato ed esperto di eventi misteriosi. 

Pino Cottogni, 5/04/2016