Il pugnale del destino di Kenneth Flexner Fearing

Non è facile per un artista essere sempre al massimo. Così, per ritrovare ispirazione e concentrazione, non c’è nulla di meglio di Demarest Hall, sorta di colonia in cui convivono, più o meno pacificamente, scrittori, pittori e musicisti. Tutti quanti alla ricerca della notorietà. Ma troppe celebrità sotto lo stesso tetto fanno scintille. E quando Walter Nichols, scrittore, scopre che Christopher Bartel, pittore, è innamorato della sua bella moglie Lucille, decide di vendicarsi. Ucciderà la moglie con la complicità di P.C. Cooke, direttore di Demarest Hall. L’unico cadavere che viene ritrovato, però, è proprio quello di Nichols. Con un pugnale nella schiena. 

Kenneth Flexner Fearing nato nel 1902 e laureato alla University of Wisconsin, ha fatto il giornalista a Chicago e New York. Poeta e romanziere dal 1929, è approdato al giallo nel 1941, scrivendo poche opere, una delle quali, The Big Clock, è considerata un capolavoro del poliziesco in genere.  

All’interno, l’articolo “Nemesi ovvero La vendetta (nel giallo) è un’equazione” di Enrico Luceri.

Gideon Fell: Panico a teatro di John Dickson Carr

Una traversata culturale quella del dottor Gideon Fell sul piroscafo Illyria, in viaggio da Southampton a New York.

Il giudice è accusato

L’apparenza non inganna Gideon Fell

Lucius Etruscus, 9/03/2022

La sfinge dormiente

Un’indagine da brivido per Gideon Fell

Lucius Etruscus, 17/10/2018

Una croce era il segnale

Un caso diabolico per Gideon Fell

Lucius Etruscus, 20/06/2016