E’ in libreria il 15 di questo mese il romanzo La lettrice Bugiarda opera (Lace Reader, 2008) d’esordio di Brunonia Barry.

Gli avvenimenti narrati si svolgono a Salem, la città famosa per i fatti di stregoneria e roghi dove morirono varie streghe e che ancora oggi il turismo fa riferimento a quei fatti.

La protagonista è Towner Whitney, la sua sorella gemella e morta suicida e lei ha vissuto per molti anni lontano da casa in vari ospedali per malattie mentali con l’incubo della morte della sorella.

Rientra a Salem, dalla California, perchè è morta annegata Eva, la nonna che praticamente le ha fatto da madre. E c’è il dubbio sulla sua morte per annegamento. E poi scompare anche un’altra ragazza e l’incubo continua.

Un romanzo dove le figure femminili sono preponderanti, è forte il tema della violenza alle donne, gli uomini sono figure un poco sfumate come il poliziotto Rafferty che si innamora di Towner e poi Cal a capo di una setta di calvinisti alla continua ricerca di streghe da redimere e proseliti paganti.

C’è una congrega di streghe moderne e molto importante il “pizzo di Ipswich”, merletto lavorato con fuselli di osso dalle donne del posto. E ci sono donne che riescono a leggere il pizzo, predicendo il futuro della persona che lo possiede. E la lettrice del titolo è appunto una lettrice di pizzo non di parole o di altro.

L’autrice:

Brunonia Barry è nata e cresciuta nel Massachusetts. Il suo nome è stato

La gemella bugiarda

Tia ed Ellie sono gemelle ma hanno interrotto ogni rapporto… almeno fino a quando Tia non ha bisogno di aiuto

Lucius Etruscus, 22/04/2020

La lettrice scomparsa

La lettrice scomparsa

Fabio Lotti, 30/06/2016

La moglie bugiarda

Il romanzo d’esordio di una autrice che dimostra di avere un talento incredibile. Un thriller psicologico...

Pino Cottogni, 3/06/2016