Il Brunch & Delitto unisce al piacere di un brunch ricco e goloso il divertimento di un gioco di ruolo di lunga tradizione.

I partecipanti di un B&D entrano in un romanzo di Agatha Christie (ogni domenica un romanzo diverso) e ne interpretano un personaggio sotto l’attenta e vigile guida di Nicoletta Fiumara, attrice che anni fa portò in Italia l’idea del Brunch con Delitto e che ormai l’ha trasformato in una vera e propria moda.

Oltre ad interpretare in prima persona i protagonisti del romanzo scelto, i partecipanti al Brunch con Delitto ne cercano la soluzione sugli indizi raccolti e confrontandosi tra loro.

Passo dopo passo, scena dopo scena, infatti, Nicoletta Fiumara sceglie tra il pubblico questo o quel personaggio, dal giardiniere, alla cuoca, dal giovane avvocato al ricco possidente, dalla vittima, all’assassino. Dopo aver presentato a tutti i partecipanti i personaggi scelti, Nicoletta riunisce il gruppo di interpreti improvvisati e spiega loro quale sarà la situazione che dovranno “recitare” davanti a tutti gli altri ospiti, che nel frattempo possono servirsi al buffet gustando il ricco e variegato brunch offerto dalla Maison España.

Dopo aver raccontato scena per scena la trama del romanzo si arriva al momento in cui ogni tavolo può fare a Nicoletta una sola domanda a cui lei potrà rispondere con un si o con un no.

Riuniti gli ultimi indizi, consultati i propri compagni di tavolo e, soprattutto, gustati i magnifici dolci proposti dal buffet, si passa alla presentazione squadra per squadra, della propria versione dei fatti…

Un delitto inglese

Il Natale in un'antica dimora, un fidato maggiordomo, la tempesta di neve, l'immancabile delitto. Il più...

Lucius Etruscus, 14/12/2017

Cena con delitto in "Compagnia"

Un delitto a tavola a cura della compagnia diretta da Paola Alberti. Alle indagini, uno Sherlock interpretato da...

Redazione, 6/02/2014

La Passione per il delitto 2013

Pubblichiamo il programma della undicesima edizione e, nelle parole di Paola Pioppi, un resoconto dei dieci anni di...

Redazione, 15/10/2013