Inizia una nuova trilogia di ambientazione storica, firmata da un autore molto apprezzato in patria in particolar modo per i suoi romanzi d’ambientazione classica. La Newton Compton porta in Italia il primo episodio di una trilogia che lo spagnolo Javier Negrete ha dedicato alla regina Cleopatra: La Regina del Nilo. Il trono d’Egitto (La hija del Nilo, 2012).

      

Dalla quarta di copertina:

La giovane Cleopatra è l’erede della dinastia dei Tolomei, discendenti di Alessandro Magno. Sa di poter ambire al regno d’Egitto, ma è molto diversa dagli altri pretendenti al trono, in particolare dallo spietato fratello minore Tolomeo: è ambiziosa, intelligente e ha una mentalità aperta e progredita. Ecco perché, quando sua nonna Neferptah sta per morire, riesce a strapparle senza troppe difficoltà un giuramento solenne: per nessuna ragione al mondo Cleopatra mescolerà il suo sangue a quello dei fratelli, come hanno sempre fatto i faraoni nei tempi passati, e si concederà solo al più potente degli uomini. Ma Tolomeo, arrogante e sanguinario, non vede l’ora di prendere il potere: non vuole rinunciare al trono e tanto meno alla sorella, anche se dovrà usare la forza per ottenere ciò che vuole. Intanto, dall’altra parte del mare, si profila ben altro scontro: quello tra Pompeo e Cesare per la supremazia su Roma e sul Mediterraneo. Un conflitto destinato a risolversi in maniera sanguinaria.

Nella trilogia La Regina del Nilo, Javier Negrete – autore spagnolo noto in patria per i suoi romanzi storici di grande successo – ci offre un affresco unico della corte egiziana e della sua straordinaria regina Cleopatra.

        

Ecco un estratto dall’incipit:

La notte in cui compì quindici anni, la seconda dell’inondazione, Cleopatra fece il bagno nel Nilo assieme a centinaia di persone che ne ignoravano la vera identità. Lei, infatti, era una principessa di Alessandria. Mentre la corrente le accarezzava la pelle nuda e la luna piena intesseva fili d’argento sull’acqua, Cleopatra chiuse gli occhi e immaginò che il suo spirito si trasformasse in un bianco ibis e risalisse il fiume alla ricerca delle sue lontane origini.

Per quanto potesse solo intuirlo, l’acqua che lambiva il suo corpo aveva iniziato un prodigioso viaggio settimane prima, alla fine della primavera, migliaia di chilometri a sud dell’Egitto.

       

Per maggiori informazioni e per un’anteprima gratuita, ecco il link: http://blog.newtoncompton.com/la-regina-del-nilo/

      

Javier Negrete, nato a Madrid nel 1964, laureato in filologia classica, insegna greco in una scuola superiore di Plasencia, nella regione dell’Extremadura. È autore di vari romanzi storici e fantasy e libri per ragazzi, tra cui ricordiamo Señores del Olimpo (vincitore nel 2006 del premio Minotauro) e Salamina (premio Espartaco nel 2009 come miglior romanzo storico). La serie de La Regina del Nilo è la sua prima opera tradotta in italiano. Per maggiori informazioni, visitate il suo sito javiernegrete.es.

     

La Regina del Nilo. Il trono d’Egitto di Javier Negrete (Newton Compton - Nuova Narrativa Newton n. 471), 288 pagine, euro 5,00 (in eBook, euro 2,99) - ISBN 978-88-541-5487-2 - Traduzione di Amaranta Sbardella

       

Poirot sul Nilo

Poirot sul Nilo

Alessandra Ghilardi e Alessandro Rossi, 6/06/2018

Il trono di Roma

Potere. Gloria. Vendetta. La storia mai raccontata dell’imperatore Nerone

Lucius Etruscus, 25/01/2018

Il trono di sangue

Un solo uomo è pronto a cambiare il destino dell'Inghilterra. Anche se non lo sa ancora.

Lucius Etruscus, 8/11/2017