Prodigioso Maxime Chattam...nessuno lo legge?


Vai a pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
kickboxer7
Agente
Messaggi: 63
MessaggioInviato: Gio 11 Gen, 2007 12:43 pm    Oggetto:   

l'ho finito ieri, L'anima del male: sicuramente l'autore padroneggia bene sia i metodi di indagine scientifica sia la parte legata alla psicologia del SK e alla stesura del profilo. Si nota che ha studiato le cose su cui costruisce la storia. Probabilmente ha la tendenza a eccedere con le disquisizioni di anatomia patologica e di criminalistica, e la scivolata sul fatto della poesia è un po' goffa, ma direi che il libro ha un ottimo ritmo. A me nel complesso è piaciuto.
jakken
Agente scelto
Messaggi: 154
MessaggioInviato: Gio 11 Gen, 2007 7:58 pm    Oggetto:   

kickboxer7 ha scritto:
l'ho finito ieri, L'anima del male: sicuramente l'autore padroneggia bene sia i metodi di indagine scientifica sia la parte legata alla psicologia del SK e alla stesura del profilo. Si nota che ha studiato le cose su cui costruisce la storia. Probabilmente ha la tendenza a eccedere con le disquisizioni di anatomia patologica e di criminalistica, e la scivolata sul fatto della poesia è un po' goffa, ma direi che il libro ha un ottimo ritmo. A me nel complesso è piaciuto.


...molto goffa direi...
Pensa che mentre lo leggevo mi sono preso la briga di cercare, in ogni fibra del libro, una cazzarola di postilla che dicesse chiaramente che il WWW non era stato contemplato nella trama, per scelta... Allora si, che uno si mette l'anima in pace ipotizzando che 20 anni di sviluppo d' Internet sono stati solo un'allucinazione. (tu l'hai vista per caso?)
Bo? Veramente, è l'unico dubbio che mi rimane su questo libro che pur si lascia leggere...
Come già detto nei precedenti post, speriamo in meglio nei successvi libri della trilogia del male. Wink
york74
Allievo
Messaggi: 5
MessaggioInviato: Mer 10 Ott, 2007 12:48 pm    Oggetto:   

Ho appena finito il suo nuovo "Arcana"...che dire?
Non avrei mai immaginato che il talentuoso Chattam (la sua precendente "trilogia del male" - inferiorità del terzo volume a parte - è un notevole contributo al genere thriller) si impaludasse nei complotti alla Dan Brown. Ormai questo genere fatto di codici, sette, simboli, pergamene etc., clonato e riscaldato fino alla nausea, lascia davvero il tempo che trova. C'è qualche invenzione degna di questo nome (come l'inquietante struttura dell'appartamento della protagonista), ma il tutto risulta devvero superfluo e mediocre.
LadyEder
Agente scelto
Messaggi: 158
MessaggioInviato: Sab 13 Set, 2008 7:37 pm    Oggetto:   

ho letto recentemente il veleno del ragno, l' ultimo della trilogia, e.........sinceramente la storia della tetrodossina non mi convince, ma cmq non c'è male. se mi fosse realmente piaciuto, avrei comprato i restanti 2, non l' ho fatto.
la morte lascia sempre una traccia...per i vivi
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Parliamo di libri Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum