Patricia Cornwell


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Autore Messaggio
Glorelen
Allievo
Messaggi: 15
Località: Bergamo bassa
MessaggioInviato: Ven 10 Dic, 2004 6:16 pm    Oggetto:   

allora ti ho risparmiato l'effetto Beautiful Very Happy
detectivehayes
Allievo
Messaggi: 19
Località: Catania
MessaggioInviato: Dom 16 Gen, 2005 3:19 pm    Oggetto:   

La mia storia con i libri di Patricia Cornwell.

Ho iniziato da "morte innaturale" e subito mi sono accorta che faceva troppi riferimenti che non capivo. Poi ho realizzato!!! I romanzi precedenti!!! Le storie sono collegate!!! Immaginete la mia gioia!!! Ho deciso di iniziare dall'inizio, ma ovviamente ho avuto le mie difficoltà... vi immaginate, avevo conosciuto Lucy come una agente FBI, con tendenze omossessuali e me la ritrovo bambina rompiscatole. E poi trovo Mark. E già sapevo che era un gran bastardo traditore (scusate i toni forti, ma voi come lo considerereste?) E Benton? Sposato, felice (forse), indifferente, legnoso e, soprattutto freddo con Kay.
Ok, decido di porre l'attenzione solo sull'indagine, lasciando in secondo piano tutto il resto (amore, sesso e sentimenti)... ma a quel punto non riuscivo più a rilassarmi nella lettura, visto che ogni pagina mi ritrovato quei tizi che ronzavano attorno alla protagonista.
Questo perchè? Perchè non sono stata consigliata bene... e la stessa cosa è capitata con i romanzi della serie Alex Cross di James Patterson (ma questa è un'altra storia)

In tutti i romanzi ho riscontrato, come più volte detto, una certa frettolosità a chiudere il discorso... provocando una sensazione di caduta libera!! A voi no?

Adesso mi devo decidere a riprendere la serie Kay (ho letto Postmortem, Quel che rimane e Insolito e crudele)... un giorno lo farò.... dopo aver terminato Lame di luce di Michael Connelly e qualche altro romanzo della serie Bosch!!!!
Laughing Laughing Laughing
Un sorriso,
detective Hayes
kickboxer7
Agente
Messaggi: 63
MessaggioInviato: Gio 20 Gen, 2005 10:47 pm    Oggetto:   

io ho letto:

la fabbrica dei corpi
cadavere non identificato
il cimitero dei senza nome
morte innaturale
il nido dei calabroni
croce del sud
l'isola dei cani
l'ultimo distretto
ritratto di un assassino

forse ne dimentico qualcuno.
In generale, non sono male, soprattutto quelli con Kay Scarpetta, ma credo la Cornwell abbia più che altro avuto la grande idea del medical thriller, dal punto di vista dei plot è chilometri dietro un connelly o un deaver, almeno secondo il mio giudizio da affamato lettore.

ciao ciao
Giuseppe
MagicamenteMe
Agente scelto
Messaggi: 195
Località: Motel Bates
MessaggioInviato: Gio 31 Mar, 2005 2:22 pm    Oggetto:   

Ho iniziato a leggere Calliphora e mi sono resa conto che il peggiore di tutta la serie Confused
E io?
Io uccido!
Glorelen
Allievo
Messaggi: 15
Località: Bergamo bassa
MessaggioInviato: Gio 21 Apr, 2005 11:48 pm    Oggetto:   

Gwen della Provincia Bass ha scritto:
Ho iniziato a leggere Calliphora e mi sono resa conto che il peggiore di tutta la serie Confused


beh, sappi che quando uno tocca il fondo.. può pure mettersi a scavare...

io ho appena acquistato La traccia (il nuovo con Kay Scarpetta)
vedremo se la nostra Patricia si è armata di pala e si è messa a scavare ...
Enrich
Allievo
Messaggi: 1
MessaggioInviato: Ven 12 Mag, 2006 12:48 pm    Oggetto:   

Cool


Io ho letto tutti i libri della Cornwell,ricordo che il duo primo libro che ho letto è stato "Oggetti di reato" e da allora è iniziata la mia passione per i suoi libri... Però devo dire che con Calliphora e soprattutto la Traccia è un pò decaduta,quasi non sembrava lei ad averli scritti,ma si è subito ripresa con l'ultimo libro,che ho subito comprato e letto, "Predator", finalmente ho ritrovato la Patricia Cornwell di un tempo... Comunque,quello che volevo dirvi è che io ho tutti i suoi libri,tranne uno,che purtroppo non lo stampano più : "La cena di Natale - A tavola con Kay Scarpetta" se qualcuno ce l'ha e non ci tiene,vuole venderlo o sa come procurarlo,mi contatti subito la mia e-mail è rico.83@hotmail.it, grazie. un saluto a tutti
Demonfly
Vice Sovrintendente
Messaggi: 242
Località: Roma
MessaggioInviato: Lun 15 Mag, 2006 8:04 am    Oggetto:   

Sono indietro di tre libri, li ha letti mia moglie ma sono ancora sullo scaffale... lei e' rimasta non del tutto soddisfatta, pero' alla fine dice che vale la pena... non si puo' dire lo stesso de L'isola dei cani, lo ha letto e si voleva prendere a mattonate Wink
Alessandro
www.alexmai.it
nuovo romanzo: Marionette
Ivan Virtuale
Allievo
Messaggi: 8
MessaggioInviato: Dom 11 Giu, 2006 10:01 am    Oggetto:   

Glorelen ha scritto:

Uno scivolone su tutti: Calliphora, ma anche Ritratto di un assassino non mi ha detto granché.


Secondo me "Ritratto di un assassino" soffre dello stesso male del codice di Dan Brown.
E' un romanzo o una ricerca storica romanzata o cosa?
MagicamenteMe
Agente scelto
Messaggi: 195
Località: Motel Bates
MessaggioInviato: Mar 13 Giu, 2006 11:16 am    Oggetto:   

In ogni modo aspetterò l'uscita di Predator in economica.
E io?
Io uccido!
lorest72
Allievo
Messaggi: 1
MessaggioInviato: Mer 13 Dic, 2006 4:57 pm    Oggetto:   

.. a me invece kay scarpetta piace da matti.. trovo interessante tutto ciò che la cornwell ha scritto. il mio preferito è il cimitero dei senza nome.. ma anche insolito e crudele mi piace molto. rispetto chi dice che i suoi libri sono delle pappe ma... ho letto davvero delle pappe che cercavano di imitare la cornwell.. oppure altri del genere che si credono maestri e che invece dopo 2 pagine puoi buttare decisamente il libro.
Sarah92
Allievo
Messaggi: 4
MessaggioInviato: Gio 08 Feb, 2007 6:28 pm    Oggetto:   

Gwen della Provincia Bass ha scritto:
Ho iniziato a leggere Calliphora e mi sono resa conto che il peggiore di tutta la serie Confused


Hai proprio ragione!!! È da quando l'ho letto che me lo ripeto!! Nonostante l'abilità di PC di incastrare gli eventi di tutti e di partire con la terza persona, il libro fa incredibilmente schifido! Soprattutto Jay Talley... quel porco!!

Ah, scusatemi, non mi sono presentata ^\\\^ !! Mi chiamo Sarah ed è da... sette mesi che leggo, uno dopo l'altro, i libri della mitica PC!! Li ho presi in blocco con Donna Moderna!! Li ho adorati fin dall'inizio perché, oltre a essere i libri dalla belle copertina rigida e "tascabili" (odio i libri enormi con lettere gigantesche), le pagine erano strette strette fra di loro ed avevano un profumo buonissimo... che goduria sfogliare quelle pagine nuovissime, mai toccate da nessuno, mentre mi addentravo nel mondo di Kay Scarpetta! Devo confessare che anch'io, all'inizio, non ci capivo molto ed andavo ad intuito, ma adesso mi rendo conto di aver imparato un sacco di cose da PC! A proposito, se qualcuno ha l'indirizzo e-mail, me lo passate? Vorrei tanto ringraziarla e chiederle ancune cosette!! Grazie a lei ho confermato quel desiderio che avevo nel cuore confuso da un sacco di tempo: diventare medico legale in America.
MagicamenteMe
Agente scelto
Messaggi: 195
Località: Motel Bates
MessaggioInviato: Gio 08 Mar, 2007 5:26 pm    Oggetto:   

Ho letto Predatore (li leggo a uno/due anni di distanza perché aspetto l'economica) e devo dire che il livello sembra essersi risollevato.
E io?
Io uccido!
Sarah92
Allievo
Messaggi: 4
MessaggioInviato: Ven 16 Mar, 2007 7:44 pm    Oggetto:   

Gwen della Provincia Bass ha scritto:
Ho letto Predatore (li leggo a uno/due anni di distanza perché aspetto l'economica) e devo dire che il livello sembra essersi risollevato.


Hai proprio ragione!! Anche se la DDI è soggetto d'ispirazione per una buona caterba di thriller con SKs (serial killers), PC l'ha affrontato nel modo giusto infiltrandosi in ognuno di quei contorti spicchi! Hog però mi ha proprio prosciugato di idee... negli altri libri riuscivo a formarmi una mia bella teoria (possibile o demenziale che fosse), invece con Hog mi ha messa proprio con le spalle al muro!!! Eh eh, ne sa una più del diavolo quella!! Però devo dire che da quel libro (dalle informazioni contenute piuttosto) ne ho ricavato una fanfic carina e dettagliata.... si imparano un sacco di cose su quella donna!! Mi piacerebbe un sacco essere sua allieva!!
A proposito, io ho quasi finito la serie Kay Scarpetta, ho trovato le serie Hammer/Brazil e Ritratto di un'assassino (Jack lo Squartatore), ma, ecco.... DOVE DIAVOLO SONO TUTTI GLI ALTRI LIBRI!?!? UAAAAHHHH!!
Demonfly
Vice Sovrintendente
Messaggi: 242
Località: Roma
MessaggioInviato: Mer 21 Mar, 2007 9:05 am    Oggetto:   

Ho finito di leggere ieri sera Calliphora di Patricia Cornwell: era nella mia libreria da almeno tre anni, e non avevo il coraggio di iniziarlo. Mia moglie ne era rimasta delusa, molta gente che conosco su internet me ne aveva parlato malissimo... in breve, mi sono "messo il casco in testa", pronto a una cocente delusione, e ho iniziato a leggerlo. Sarà stato l'approccio, ma la lettura è stata più piacevole del previsto. I personaggi, ben conosciuti, si sono rivelati "diversi" nelle loro nuove collocazioni, Lucy è sempre più il mio personaggio preferito e la trama si è snodata in modo migliore che in episodi precedenti... peccato per il finale che fa davvero arrabbiare: forse è per questo che la gente ne parla così male!!!
Alessandro
www.alexmai.it
nuovo romanzo: Marionette
jakken
Agente scelto
Messaggi: 154
MessaggioInviato: Sab 24 Mar, 2007 9:15 pm    Oggetto:   

Io Patricia devo riscoprirla; nel senso che mi ero fatto un abboffata tale da non sopportare nemmeno più i nomi dei personaggi di rilievo.
Oggi, a lei, anche se scrive mistery più classici, preferisco Elizabeth George.
Comunque i libri di Patricia sono sulla mensola...
Appena mi passa la sbornia sarò felice di darle nuovamente fiducia.
ciao Wink
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Parliamo di libri Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum